Come raggiungerci

Come si raggiunge Andrano

Il centro urbano si può raggiungere da strade statali (n°16 Adriatica e n° 275 di S. Maria di Leuca, oppure n° 173 delle Terme Salentine) o da strade provinciali varie interne.

Distanza dal Capoluogo: 51 Km
Superficie (km2): 15,47
Popolazione: 5.153
C.A.P.: 73032
Prefisso: 0836

 

Trasporti

Autobus Salentoinbus: (solo periodo estivo) - orari sul sito: http://www.salentoinbus.it
Treno Ferrovie del Sud Est orari sul sito http://www.fseonline.it - Info tel. 0832 66 81 11

 

Il territorio

Andrano è un comune costiero la cui marina si sviluppa per oltre 2 km in posizione mediana del suggestivo tratto di costa che congiunge Otranto a Santa Maria di Leuca. Ma è anche un comune proteso verso l'entroterra ed è lambito dalla importante arteria stradale 275. Lungo queste due direttrici si sono sviluppati gli sforzi amministrativi al fine di cogliere le opportunità e favorire l'insediamento di nuove attività economiche. A tal fine sono stati approntati e sono in corso di definizione importanti strumenti di programmazione territoriale. Partendo dal tratto costiero e orientandosi verso l'entroterra accompagniamo il curioso visitatore in un percorso immerso nella natura ma costellato anche di occasioni di investimento.

 

Marina di Andrano

Parallelo alla costa corre l'incantevole Lungomare delle Agavi, non accessibile ai mezzi motorizzati e struttura portante delle numerose attività commerciali e di intrattenimento nonché di stabilimenti balneari ed aree di servizio alla balneazione già avviati. Altre opportunità di investimento sono previste e disciplinate dal Piano Comunale delle Coste, adottato dall'Amministrazione Comunale di Andrano.

Sul lato sud della Marina è ubicato uno scalo di alaggio che offre riparo a circa una quarantina di imbarcazioni, ma che migliorato e dotato di servizi potrebbe generare reddito. La definitiva approvazione del Piano Regolatore Generale renderà possibile utilizzare zone edificatorie in Marina per la realizzazione di confortevoli miniappartamenti sempre più richiesti dai turisti ma, soprattutto, strutture alberghiere e campeggi all'aperto nella zona turistico-alberghiera ubicata sul costone.

Tra i servizi che qualificano al meglio la Marina annoveriamo:

  • Salentoinbus che rende la Marina raggiungibile dal capoluogo e dai centri più importanti della provincia.
  • Servizio di trasporto locale dell'Unione dei Comuni di Andrano-Diso-Spongano che collega i centri dei comuni con il tratto costiero.
  • Bagni pubblici, punti informativi, visite guidate, ecc...
 

Entroterra

A ridosso dell'abitato della Marina di Andrano è stata perimetrata l'area inserita nel Parco Otranto-Santa Maria di Leuca meritevole di tutela perché ricca di rari endemismi floreali e faunistici. L'istituzione del Parco costituisce una importante certificazione ambientale ed esalta la peculiarità dell'intero territorio comunale.

La tutela ambientale si affianca alla valorizzazione in chiave eco-sostenibile dei luoghi e di fondamentale importanza sono le attività del Centro di Educazione Ambientale di definizione di percorsi naturalistici, promozione di colture biologiche, diffusione e sensibilizzazione ambientale ed erogazione di servizi turistici.

Andrano e Castiglione d'Otranto

La vocazione artigianale finalmente troverà possibilità di concretizzarsi in seno alle zone produttive individuate nel Piano Regolatore Artigianale e, in particolare, nella zona PIP prevista a ridosso del nuovo tracciato della strada statale 275 nel tratto in cui scorre nel territorio del Comune di Andrano.

Ma può concretamente avviarsi anche un nuovo sviluppo edilizio orientato non più a soddisfare un bisogno di residenzialità futuro ed in favore dei figli, bensì attuale ed in risposta ad una domanda crescente di acquisto e di locazione di immobili che giunge dalla provincia e dal resto d'Italia. Per una intelligente valorizzazione del patrimonio edilizio esistente, ed in particolare di quello del centro storico, l'Amministrazione Comunale ha programmato cospicui investimenti con i quali ha riconvertito a struttura ricettiva l'ex sede municipale prevedendo servizi di ristorazione e di intrattenimento nel prospiciente Castello e Parco Comunale.

Numerose sono le attività di B&B già avviate, consistenti sono gli investimenti programmati da privati per strutture ricettive e di ristorazione.

Andrano offre possibilità di sviluppo manifatturiero ma, soprattutto, di sviluppo turistico. Nel pieno convincimento ce non c'è sviluppo senza regole e che l'unico sviluppo intelligentemente perseguibile è quello sostenibile rispettoso dell'ambiente, il Comune di Andrano ha da tempo posto sotto tutela ampi spazi di territorio e si è da tempo dotato di strumenti di programmazione. Pertanto, in Andrano sono concrete le opportunità di investimento e massima è l'attenzione dell'Amministrazione Comunale verso coloro che vorranno concretizzarle.

 

Partecipazioni

Il Comune di Andrano fa parte:

  • dell'Unione dei Comuni "Andrano-Spongano-Diso" con i quali sono state avviate attività congiunte in materia di Polizia Municipale, Servizi Sociali, Protezione Civile, Nucleo di Valutazione e controllo, Tributi, Statistica e Trasporto Pubblico Locale estivo;
  • del PIT 9 di Casarano (Piano Integrato Territoriale) e del PIS 14 (Piano Integrato Settoriale);
  • dell'A.T.O. (Ambito Territoriale Ottimale) per la gestione delle acque e dei rifiuti;
  • del Consorzio Comuni Capo di Leuca;
  • dell'A.I.F. (Associazione Intercomunale per la formazione del personale e degli amministratori);
  • del gruppo di comuni che gestiranno l'area del Parco Otranto Santa Maria di Leuca;
  • del gruppo di progetto Agenda 21 delle comunità del sud Salento con Tricase, Castro, Diso e Miggiano;
  • del Distretto Socio-sanitario di Poggiardo insieme ai comuni di Diso, Spongano, Castro, San Cassiano, Uggiano La Chiesa, Botrugno, Poggiardo, ai sensi della Legge Quadro sui servizi sociali 328/2000 e L. 17/93 per la programmazione e la gestione del Piano Sociale di zona;
  • della Rete degli U.R.P. della Provincia di Lecce.

Mappa

Torna a inizio pagina