COVID-19 - MESSAGGIO DEL SINDACO

  • Categoria: Sanità
  • Data: 08.01.22
  • Autore: SINDACO
COVID-19 - MESSAGGIO DEL SINDACO

Dettagli della notizia

Concittadine e concittadini,

per lunedì prossimo, 10 gennaio 2022, è prevista la ripresa delle attività didattiche in presenza.

Contrariamente a quanto speravamo, la ripresa dell’attività scolastica coincide, purtroppo, con un’evidente crescita dei contagi da Sars Cov–2, che genera una motivata preoccupazione in ogni famiglia (ritengo utili e giustificate tutte le sollecitazioni, le richieste di intervento, le proposte ), ma che abbiamo il dovere di gestire con razionalità e nel migliore dei modi.

Certamente sbaglieremmo a sottovalutare i dati epidemiologici e i suoi effetti. Sbaglieremmo ancora di più se ignorassimo volutamente gli enormi progressi fatti nella lotta alla pandemia.

Nessuno può negare che molto è cambiato dal gennaio 2021. Ci sono almeno due diverse condizioni:

1. Si ha a disposizione il vaccino (anzi più vaccini).

Se il vaccino non protegge totalmente dalla probabilità di contrarre il virus, si ritiene che il vaccino riduca di molto la probabilità di sviluppare forme gravi di malattia.

Se i casi da inizio pandemia ad oggi in Andrano sono 249, e attualmente positivi 108 (quasi tutti asintomatici e soltanto alcuni paucisintomatici da informazioni assunte dagli stessi) è da rilevare, per completezza e serietà di informazione, oltre alla percentuale del 22,9 % per ogni mille abitanti alla data del 07 gennaio 2022, la percentuale dell’84% di vaccinati con 1 dose, pari a 3.971 abitanti (dati desunti dal report della ASL Lecce Puglia Salute pubblicato ieri).

Martedì prossimo, 11 gennaio 2022, in Andrano e Castiglione sarà realizzata la vaccinazione per la 3 dose, con possibilità di effettuare anche la 1 o la 2 dose.

Mi permetto, quindi, di rivolgere un invito e una sollecitazione ad effettuare la vaccinazione, al momento il più importante presidio sanitario per contrastare la diffusione del virus Sars Cov – 2. Un atto di responsabilità verso gli altri e verso se stessi, un dovere morale, quindi, prima e oltre ogni altra forma di dovere o obbligo.

2. Si conosce meglio il virus e si conoscono meglio i sistemi di protezione.

Indossare la mascherina anche nei luoghi all’aperto, distanziamento, igienizzare le mani e arieggiare frequentemente gli ambienti.

Il Governo, giorni fa, ha disposto, con Decreto legge, la ripresa delle lezioni in presenza dal 10 gennaio p.v. indicando specifici protocolli da mettere in atto nei casi di accertata positività di alunna/o, con la distinzione tra scuola dell’infanzia, scuola primaria e scuola secondaria.

Oggi, a differenza di altre condizioni nelle quali il Comune di Andrano ha predisposto e realizzato lo screening degli alunni e del personale scolastico con tamponi antigenici gratuiti , si è in presenza di una variante che dimostra un carattere di forte “diffusività”; lo screening, quindi, si ritiene avrebbe efficacia molto limitata nel tempo in termini di capacità di prevenzione della diffusione dei contagi.

Con riferimento ai poteri Sindacali (Ordinanze contingibili e urgenti) connessi alla normativa emanata dal Governo in ordine all’emergenza sanitaria ed in considerazione delle informazioni assunte direttamente dall’Istituzione Scolastica locale, allo stato, non sussisterebbero le condizioni che motiverebbero provvedimenti di sospensione delle attività didattiche in presenza.

L’evoluzione della situazione è costantemente attenzionata a livello interistituzionale tra i Sindaci della Provincia di Lecce, il Presidente della Provincia e tra gli stessi e le Autorità sanitarie e governative territoriali, anche con riferimento alla valutazione della sussistenza o meno dei presupposti per motivare eventuali Ordinanze Sindacali che dispongano il divieto di svolgimento in presenza delle attività didattiche.

Allorquando le condizioni dovessero mutare, saranno adottati i provvedimenti concordati con le Autorità sanitarie, con l’Istituzione Scolastica e con i vari Organi preposti alla gestione della pandemia.

L’Amministrazione comunale è molto impegnata, nei limiti delle sue competenze, nel contrasto alla diffusione del virus Sars Cov – 2.

In questi giorni sono in corso di esecuzione i lavori per la realizzazione nel plesso scolastico di via del Mare di un “impianto di ventilazione meccanica controllata”, con sistema attivo per la climatizzazione, ed è impegnata ad assumere decisioni, in collaborazione con la varie Autorità, di supporto alla popolazione nella difficile, complicata ed imprevedibile condizione pandemica in atto.

Ringrazio ognuno di voi, concittadine e concittadini, bambini, giovani, adulti, ringrazio tutte le Associazioni, il personale sanitario che opera nelle nostre Comunità per la responsabilità che dimostrate nella difficile situazione che stiamo vivendo e che vi invito a continuare ad avere.

Ci è richiesto il massimo dell’impegno, personale e collettivo, a rispettare le regole finalizzate alla prevenzione e/o al contenimento del contagio.

Dobbiamo continuare con responsabilità nella lotta contro il virus perché il presente e il futuro dipendono anche dall’impegno di ognuno di noi.

Con affetto e stima

Andrano, 08 gennaio 2022

Il Sindaco

Salvatore Musarò

Media

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su